Carisch

100 Operetta - Carisch

Libro di Spartiti, linea melodica con accordi Edizione Carisch

serie "Professional Books" cod. ML2698 (Strumenti in DO)

clicca per visionare contenuto  >

Contenuto:

Amar dovrò lei sola (La mazurka blu) (F.Lehar)

Amarsi è davvero un gran brutto affar (La duchessa del bal Tabarin) (C.Lombardo, Granichstaedten)

Amo della danza (Il paese del sorriso) (F.Lehar)

Becca i chicchi (Gigolette) (F.Lehar)

Bimba la tua testina (La mazurka blu) (F.Lehar)

Blues del carillon (Cin-ci-la) (V.Ranzato)

Box d’amore (Cin-ci-la) (V.Ranzato)

Canzone del latte (Il paese dei campanelli) (V.Ranzato)

Charlot! (Luna Park) (V.Ranzato)

Ci dia la notte fuggente un attimo ancor (Madama di Tebe) (C.Lombardo, Szulc)

Danze vecchie e nomi nuovi (Cri cri) (V.Ranzato)

Due zoccoletti (I mulini di Pit-Lil) (C.Lombardo)

Duetto americano grottesco (Si) (P.Mascagni)

Duetto buffo (Madama di Tebe) (C.Lombardo, Szulc)

Duetto comico (Si) (P.Mascagni)

Duetto dei balconi (La casa innamorata) (C.Lombardo)

Duetto del Boudoir (La regina del fonografo) (C.Lombardo)

Duetto del cucù (I mulini di Pit-Lil) (C.Lombardo)

Duetto del Tabarin (La duchessa del bal Tabarin) (C.Lombardo, Granichstaedten)

Duetto delle campane (La donna perduta ) (G.Pietri)

Duetto e romanza (La vedova allegra) (F.Lehar)

Duetto giapponese (Il paese dei campanelli) (V.Ranzato)

È la vera Boheme (Gigolette) (F.Lehar)

È questo amore amore sciocco (La principessa della Csardas) (I.Kalman)

È scabroso le donne studiar (La vedova allegra) (F.Lehar)

È triste confessar (Eva) (F.Lehar)

Entrata di Fluffy e le Girls (Prima rosa ) (G.Pietri)

Fior di malavita (Luna park) (V.Ranzato)

Fiorin fiorello (L’acqua cheta ) (G.Pietri)

Forse un titol nobiliar (La duchessa del bal Tabarin) (C.Lombardo, Granichstaedten)

Fox della luna (Il paese dei campanelli) (V.Ranzato)

Fox trot della scugnizza (napoletana) (Scugnizza) (P.M.Costa)

Frou frou del Tabarin (La duchessa del bal Tabarin) (C.Lombardo, Granichstaedten)

Gigolette! Gigolette! (Gigolette) (F.Lehar)

Good night (Vittoria e il suo ussaro) (P.Abraham)

I fili d’oro (I merletti di Burano) (V.Ranzato)

Il mio core è un film sonoro (La duchessa di Hollywood) (V.Ranzato)

Imperdonabil cosa ell’è (Sangue viennese G. Strauss

Io chiudo gli occhi e vedo ancor (Il re di Chez Mazim) (P.M.Costa)

La bella tangolita (Ballo al Savoy) (P.Abraham)

La canzone del mare (L’isola verde ) (G.Pietri)

La canzone dell’edelweiss (Finalmente soli) (F.Lehar)

La felicità è a te vicina (L’isola verde ) (G.Pietri)

La giavanese (Il paese dei campanelli) (V.Ranzato)

La lezione d’inglese (I merletti di Burano) (V.Ranzato)

La luna, pur curiosa (Il re di Chez Maxim) (P.M.Costa)

La mia mamma nacque a Yokohama (Vittoria e il suo ussaro) (P.Abraham)

La parigina che si fa ammirar (Eva) (F.Lehar)

La primavera (Prima rosa ) (G.Pietri)

La regina del fonografo (La regina del fonografo) (C.Lombardo)

L’abc (La casa innamorata) (C.Lombardo)

Le bambole di Napoleone (L’isola verde ) (G.Pietri)

Le lettere (Si) (P.Mascagni)

Lo so che tu sei buono (L’acqua cheta ) (G.Pietri)

Lontano, lontano Lilian (La reginetta delle rose) (R.Leoncavallo)

L’ultima bambola (Cin-ci-la) (V.Ranzato)

Luna scortese (La casa innamorata) (C.Lombardo)

Ma senza donne (La principessa della Csardas) (I.Kalman)

Mario il mio bem (Addio giovinezza ) (G.Pietri)

Me ne infischio (La casa innamorata) (C.Lombardo)

Mi pare un sogno (Al Cavallino Bianco) (R.Benatzki)

Mia madre era bella (Eva) (F.Lehar)

Mio John! (La duchessa di Hollywood) (V.Ranzato)

Mon cher papà (Ballo al Savoy) (P.Abraham)

My little boy (Fiore d’Hawaii) (P.Abraham)

Napoli in un tramonto d’aprile (Il trillo del diavolo) (A.Cuscinà)

Nel mister della Pagoda (Il paese del sorriso) (F.Lehar)

Nel Salzkammergut (Al Cavallino Bianco) (R.Benatzki)

Non vedi non senti (Addio giovinezza ) (G.Pietri)

O Cin-ci-la (Cin-ci-la) (V.Ranzato)

O nastro blu (La duchessa di Hollywood) (V.Ranzato)

O patria quanti onor mi dai (La vedova allegra) (F.Lehar)

Parla orsù drin drin drin (La reginetta delle rose) (R.Leoncavallo)

Per l’eleganza ho sempre avuto il tic (Il re di Chez Maxim) (P.M.Costa)

Piccol mondo quanta folle gioventù (Madama di Tebe) (C.Lombardo, Szulc)

Piovon le stelle (La città rosa) (V.Ranzato)

Potrem darci del tu (Addio giovinezza ) (G.Pietri)

Quando viene l’estate (Al Cavallino Bianco) (R.Benatzki)

Romanza all’antica (La casa innamorata) (C.Lombardo)

Romanza della Vilja (La vedova allegra) (F.Lehar)

Rose! Rose! (Cin-ci-la) (V.Ranzato)

Se lo gradite prenderem insieme il tè (Il paese del sorriso) (F.Lehar)

Shimmy, Shimmy il mondo va così (Scugnizza) (P.M.Costa)

Sole vestimi tu (La città rosa) (V.Ranzato)

Solo uno sguardo (La donna perduta ) (G.Pietri)

Spesso il cuore s’innamora (La principessa della Csardas) (I.Kalman)

Su e giù (Ballo al Savoy) (P.Abraham)

Sul carrozzin ben ci si sta (L’acqua cheta ) (G.Pietri)

Tace il labbro (La vedova allegra) (F.Lehar)

Tu che m’hai preso il cuor (Il paese del sorriso) (F. Lehar)

Tu m’ami è già qualcosa (Addio giovinezza ) (G.Pietri)

Tutto finì (Il paese del sorriso) (F.Lehar)

Un viaggio nell’azzurro (I mulini di Pit-Lil) (C.Lombardo)

Va, va non ti posso creder più (Addio giovinezza) (G. Pietri)

Valzer Max (Il re di Chez Maxim) (P.M.Costa)

Valzer triste (Si) (P.Mascagni)

Vedere Napoli e poi morire (Scugnizza) (P.M.Costa)

Venezia (Miss Italia) (A.Cuscinà)

Vo’ ballare (La principessa della Csardas) (Imre Kalma)

Vo’ da Maxim allor (La vedova allegra) (F.Lehar)